';
Il progresso tecnologico del modulo solare TeraSlate si basa sulla cella solare G12, attualmente la più grande al mondo. La cella offre una maggiore potenza a parità di superficie. Utilizzando...
Il successore più potente del fortunato MegaSlate

18 dicembre 2023

Nei pittoreschi vicoli di La Punt Chamues (GR), si erge la Chesa Stail’Alva, un edificio storico risalente al XVII secolo con una superficie del tetto di quasi 400 m² che ospita ora l’impianto fotovoltaico da 54 kWp. Fonte: 3S Swiss Solar Solutions AG.

«Con TeraSlate presentiamo oggi il risultato delle più recenti scoperte tecnologiche: Un sistema solare ancora migliore e più potente che, grazie al suo design elegante e senza tempo, si inserisce in modo ideale nei progetti edilizi e, grazie alla sua eccezionale qualità, contribuisce a un migliore equilibrio ambientale e quindi alla transizione energetica» afferma con orgoglio il fondatore e CEO dell’azienda, il Dr. Patrick Hofer-Noser.

 

Progresso tecnologico grazie alla cella solare più grande del mondo

Il progresso tecnologico del modulo solare TeraSlate si basa sulla cella solare G12, attualmente la più grande al mondo. La cella offre una maggiore potenza a parità di superficie. Utilizzando un maggior numero di busbar, cioè di conduttori elettrici sulla cella, si riduce la corrente per conduttore, riducendo così le perdite interne. Inoltre, l’utilizzo di mezze celle dimezza la corrente, con un effetto positivo sulle perdite interne. In questo modo, è disponibile una maggiore potenza effettiva.

Il sistema TeraSlate è adatto a tutti gli involucri edilizi, in particolare nelle regioni alpine con maggiori requisiti dovuti a vento e neve. TeraSlate soddisfa la norma europea di protezione antincendio EN 13501-5 ed è classificato come copertura rigida BROOF(t1). Se l’edificio è dotato di protezione contro i fulmini, questa può essere applicata alle guide in PRFV come nel caso di MegaSlate.

 

Montaggio semplice ed estetica moderna

I moduli TeraSlate sono disponibili in quattro diverse dimensioni standard e saranno disponibili a magazzino al momento del lancio sul mercato. Il sistema è anche flessibile: TeraSlate è disponibile anche come elemento di copertura CREA e consente un adattamento personalizzato alle diverse dimensioni e forme del tetto. Con la nuova versione a “L”, sono necessari meno moduli per metro quadro di copertura, il che riduce il lavoro di installazione e i costi complessivi del sistema. Anche il numero di ganci è stato ridotto in alcune configurazioni, riducendo così lo sforzo di installazione e i costi dei materiali. Tutti i moduli TeraSlate possono comunque essere installati da una sola persona.

Il nuovo design e le migliori prestazioni non comportano alcuna perdita visiva: con la sua superficie omogenea e le sbarre verticali appena visibili, il modulo solare TeraSlate senza cornice soddisfa i più elevati requisiti estetici e conferisce anche agli edifici classici o rustici un’impressione complessiva elegante e senza tempo. Grazie al design verticale, i moduli si integrano armoniosamente nel flusso visivo dell’edificio.

Vedi anche
Image icon
3S Swiss Solar Solutions AG
Visita il sito web
Image icon
Brochure TeraSlate
Download PDF
Comments
Share
SolAR