';
Questo nuovo edificio a 8 piani ospita l’Ufficio per l’Ambiente e l’Energia del Cantone di Basilea-Città. In linea con i compiti dell...
pdf-file
pdf-file
AUE – Ufficio per l’ambiente e l’energia
Image
Architetto Sven Kowalewsky
Jessenvollenweider Architektur GmbH
“Grazie ai punti colorati e a una superficie strutturata di vetro fuso temperato, il gioco di luce sui moduli cambia a seconda dell'angolo di osservazione e della radiazione solare.”
Un esperimento solare

Questo nuovo edificio a 8 piani ospita l’Ufficio per l’Ambiente e l’Energia del Cantone di Basilea-Città. In linea con i compiti dell’Ufficio, questo edificio amministrativo a zero-energia mirava ad essere un faro per la costruzione efficiente e rispettosa delle risorse e un’ispirazione per altri progetti edilizi. Il fulcro del nuovo edificio è il concetto energetico globale: un involucro altamente isolato termicamente, teleriscaldamento, utilizzo dell’acqua piovana, facciate fotovoltaiche su tutti i lati per generare elettricità, ventilazione controllata con recupero di calore, uso ottimale della luce diurna e illuminazione efficiente.

Inoltre, si è prestata la massima attenzione all’ecologia della costruzione attraverso l’uso di materiali naturali non inquinanti. L’uso di materiali prevalentemente regionali e di cemento riciclato ha ridotto significativamente l’energia grigia. Per integrare in modo ottimale l’edificio nel paesaggio urbano, un vetro speciale è stato sviluppato appositamente per questo progetto, che mostra una vivacità tridimensionale e irregolare in grado di cambiare in funzione della luminosità. I punti metallizzati integrati nel vetro scompongono il colore scuro di base delle celle fotovoltaiche e lo completano con tonalità più calde. L’aspetto dell’involucro cambia a seconda dell’angolo di osservazione e della radiazione solare. Un processo dettagliato di test e campionamento ha permesso di prendere in considerazione le diverse esigenze di massima performance, durata ed estetica di questo progetto-faro.

Pianta della zona uffici dal primo al quinto piano.

Il progetto AUE è caratterizzato da facciate fotovoltaiche composte da celle monocristalline che generano energia su tutti i lati dell’edificio, comprese le zone meno soleggiate.

Il nuovo edificio è moderno, energeticamente ottimizzato e sostenibile e si inserisce perfettamente nel contesto urbano protetto. Inoltre, questo edificio di otto piani è il primo edificio amministrativo a Basilea ad essere certificato Minergie-A-ECO.

Caratteristiche dell’edifico
  • Tipologia di edificio
    Amministrativo
  • Tipo di costruzione
    Nuova
  • Anno di costruzione
    2019 – 2021
  • Superficie di riferimento energetico
    2.100 m²
  • Indice energetico
    n/a
  • Standard energetico
    Minergie-A-ECO
Energia
Superficie solare attiva 1.132m²
Rapporto superficie solare attiva >75%
Potenza nominale 163 kWp
Tipo di applicazione Tetto piano Facciata ventilata
Stoccaggio
Produzione energetica
0
kWh
Fonte: BE Netz
Autoconsumo
non disponibile
0%
Involucro dell’edificio
  • Applicazione
    Nessuna
  • Descrizione
    Tetto piano in legno-cemento composito con 25 cm di isolamento termico. Inverdimento estensivo del tetto.
  • Coefficiente U
    n/a
  • Sistema di fissaggio
  • Altro
    Cemento riciclato usato per tutti i componenti
  • Applicazione
    Rivestimento fotovoltaico integrato in una facciata ventilata
  • Descrizione
    Pareti in cemento isolate con 20+19 cm di lana minerale.
  • Coefficiente U
  • Sistema di fissaggio
    Sistema di fissaggio continuo (binari in alluminio)
  • Altro
    Gli elementi delle nervature in legno sono standardizzati e sono stati consegnati in cantiere in dimensioni trasportabili.

Gli elementi delle nervature in legno sono standardizzati e sono stati consegnati al cantiere in dimensioni trasportabili. Crediti fotografici: Kenneth Nars.

Per soddisfare i requisiti estetici imposti da una posizione in centro città, i moduli fotovoltaici (PV) sono stati assemblati con elementi SEEN e uno speciale vetro strutturato di Crea-Glass Unterseen.

  • Applicazione
    Finestre
  • Descrizione
    Triplo vetro con telaio in legno
  • Coefficiente U
    n/a

La parete è completata da una finestra ad intercapedine chiusa che ha un ottimo coefficiente U e integra un sistema di schermatura solare energeticamente ottimizzato sotto forma di lamelle riflettenti per orientare la luce del giorno e minimizzare i costi di manutenzione. Crediti fotografici: Céline Dietziker – Architektur Basel.

Una delle caratteristiche dell’edificio è lo scheletro della costruzione in tecnologia ibrida legno-calcestruzzo. Crediti fotografici: Häring AG.

Modulo BIPV
  • Produttore
    Megasol Energie AG
  • Tecnologia delle celle
    Monocristallina PERC
  • Dimensioni
    Su misura
  • Tipo di vetro anteriore/personalizzazione
    Vetro strutturato su misura dalla Crea-Glass GmbH assemblato con elementi SEEN (piccoli punti metallici lucidi con rivestimento di nitruro di titanio e punti più grandi di colore cangiante rosso-giallo).
  • Potenza specifica
    Ca. 144 Wp/m2
  • Peso specifico
    n/a
Dettagli costruttivi

Le facciate sono costituite da elementi in legno applicati all’esterno della struttura grezza. Fonoisolanti e a montate incasso, le finestre ad intercapedine chiusa sono dotate di tende verticali inserite nelle cavità ventilate. La facciata in vetro su tutti i lati dell’edificio è ventilata e produce elettricità grazie a elementi fotovoltaici integrati. I moduli sono caratterizzati da una plasticità data dal vetro colato e hanno dimensioni diverse e variabili rispetto al campo dei moduli stratificati. I bordi variabili e trasparenti che ne risultano lasciano intravedere l’affascinante sottostruttura.

Assonometria 1:10
Hotspot image
Sezione verticale
Hotspot image
Costi
  • Costo totale dell’edificio
    10.31 Mio CHF
  • Costo al m³  
    n/a

Le facciate fotovoltaiche dovrebbero produrre circa 53 MWh di elettricità all’anno, che corrisponde alla domanda annuale di circa 12 case monofamiliari.

Parti coinvolte
  • Proprietario
    Immobilien Basel-Stadt
  • Architetto
    Jessenvollenweider Architektur GmbH
  • Direzione lavori
    b+p baurealisation AG
  • Consulente fotovoltaico
    Megasol Energie AG
  • Installatore fotovoltaico
    BE Netz
  • Installatore facciata
    GKP Fassadentechnik AG
  • Foto
    Jessenvollenweider Architektur GmbH
Premi e riconoscimenti
  • Pubblicazioni
    Hochparterre Solaris#6 – La centrale elettrica al centro del dibattito di Palle Petersen – Marzo 2022 (in DE, FR, IT)


    Tec21 – Alles Gold, was glänzt? – 25.2.2022 (DE)

Solarchitecture

X