';
Il Novartis Pavillon, un nuovo centro per esposizioni, riunioni ed eventi situato nel Campus Novartis, è stato progettato da AMDL CIRCLE e Michele De Lucchi...
pdf-file
pdf-file
Novartis Pavillon
Image
Valentin Spiess
Presidente e fondatore di iart
“Basata sull'idea di una rete costituita da celle, la facciata si estende sull'edificio come una membrana semitrasparente. Il fotovoltaico organico combinato con i LED crea una simbiosi tra materiale e luce, dando vita a un effetto multistrato. L'energia necessaria viene prodotta dalla membrana stessa, realizzando così la nostra visione di una facciata mediatica a energia zero.”
Convertendo la luce del sole in arte

Il Novartis Pavillon, un nuovo centro per esposizioni, riunioni ed eventi situato nel Campus Novartis, è stato progettato da AMDL CIRCLE e dal suo fondatore Michele De Lucchi.

Nell’ambito di una collaborazione con iart, uno studio specializzato in architetture multimediali, sono stati progettati, prodotti e laminati in policarbonato più di 10.000 moduli ASCA® con lo scopo di formare una facciata continua simile a una griglia collegata alla facciata in alluminio del padiglione a forma di anello. L’energia generata dai moduli alimenta i LED, ottenendo una facciata autoalimentata che si illumina per mostrare contenuti artistici.

Pianta architettonica del piano terra e del piano rialzato. Fonte: Blaser Butscher Architekten AG.

Facciata multimediale autoalimentata. La facciata è illuminata da animazioni artistiche fino a due ore dopo il tramonto. Queste animazioni sono state create dagli artisti internazionali Daniel Canogar, Esther Hunziker e dal duo Semiconductor e si alternano sempre. Sono state curate dalla House of Electronic Arts (HEK) di Basilea.

Il Novartis Pavillon presenta una rete di celle traslucide dotate di moduli solari organici ed elementi LED.

Caratteristiche dell’edifico
  • Tipologia di edificio
    Spazio pubblico
  • Tipo di costruzione
    Nuova
  • Anno di costruzione
    2022
  • Superficie di riferimento energetico
    n/a
  • Indice energetico
    n/a
  • Standard energetico
    n/a
Image
Nicholas Bewick,
Direttore artistico di Architecture AMDL Circle
``Si tratta di una facciata tecnologica totalmente nuova per l'architettura. Essa dà all'edificio molteplici possibilità di esprimersi.``
Energia
Superficie solare attiva 1.300m²
Rapporto superficie solare attiva ca. 50%
Potenza nominale 36 kWp
Tipo di applicazione Facciata continua
Produzione energetica
0
kWh
n/a
Involucro dell’edificio
  • Applicazione
    Facciata multimediale semitrasparente
  • Descrizione
    Sistema a montaggio puntuale che crea una facciata multimediale con funzioni sia di illuminazione che di produzione di energia.
  • Coefficiente U
    n/a
  • Sistema di fissaggio
    Le celle solari organiche a forma di rombo sono avvitate alla facciata metallica.
  • Altro
    La parziale trasparenza dello strato fotovoltaico è fondamentale, in quanto è l’unico motivo per cui la luce dei LED brilla non solo sopra, ma anche attraverso l’involucro dell’edificio.

La membrana simil-rete è fissata alla facciata in lastre di metallo dell’edificio.

Modulo fotovoltaico organico ASCA® con nuclei LED. Foto: Novartis Pharma AG.

Modulo BIPV
  • Prodotto
    10 formati dimensionali diversi di moduli a forma di diamante e triangolo
  • Produttore
    ASCA
  • Tecnologia delle celle
    Fotovoltaico organico
  • Colore delle celle
    Blu trasparente con aree vuote per la luce dei LED
  • Tipo di vetro anteriore/personalizzazione
    Policarbonato
  • Dimensioni
    n/a
  • Potenza specifica
    n/a
  • Peso specifico
    n/a
Dettagli costruttivi

La pianta circolare dell’edificio è strutturata su due livelli, un piano terra e un mezzanino, che si adattano a diverse funzioni. Al piano terra, vetrate a 360° permettono alla luce naturale di entrare nello spazio in perfetta continuità con l’esterno.

Più di 10.000 moduli ASCA® sono stati laminati in policarbonato per formare una facciata continua simile a una rete, montata sulla facciata in alluminio del padiglione a forma di anello.

  • Visita la pagina “dettagli costruttivi”
Da definire
Hotspot image
Da definire
Hotspot image
Costi
  • Costo totale dell’edificio
    n/a
  • Costo al m³  
    n/a

Mostra “Wonders of Medicine”. Fonte: Novartis: Novartis.

Parti coinvolte
  • Proprietario
    Novartis Pharma AG
  • Architetto progettista
    ADML Circle e Michele De Lucchi
  • Architetto esecutivo e supervisore dei lavori
    Blaser Butscher Architekten AG
  • Facciata multimediale e sviluppo tecnico espositivo
    iart
  • Sviluppo del sistema tecnico dei moduli e della produzione
    ASCA
  • Installatore facciata
    iart
  • Foto
    iart, Laurits Jensen
Premi e riconoscimenti
  • Premi
    Premio biennale Media Architecture “Trend futuri e prototipi”
  • Pubblicazioni
Comments
Share
Solarchitecture

X