';
Nel 2019, la famiglia Brunner-Bapst ha realizzato una casa monofamiliare “Plus Energy” (PlusEnergieBau PEB) con il grado di produzione energetico più alto di tutti i premi attribuiti dalla Solar Agentur fino ad oggi. Il grande tetto inclinato orientato a est-ovest protegge dal vento e...
pdf-file
pdf-file
Casa Brunner-Bapst
Image
Lord Norman Foster
``Casa Brunner-Bapst non è solo assai notevole in termini di prestazioni solari, ma architettonicamente è stata ben concepita da in modo elegantemente semplice – un’ottima combinazione e il degno vincitore del premio Solar Award.``
Edificio “Plus Energy”

Nel 2019, la famiglia Brunner-Bapst ha realizzato una casa monofamiliare “Plus Energy” (PlusEnergieBau PEB) con il grado di produzione energetico più alto di tutti i premi attribuiti dalla Solar Agentur fino ad oggi. Il grande tetto inclinato orientato a est-ovest protegge dal vento e dalle intemperie e produce 40’200 kWh all’anno, ovvero un surplus energetico dell’817%.

Con le sue linee pulite, le grandi facciate in vetro e l’impiego del legno, questa nuova casa si inserisce bene nel suo contesto paesaggistico. L’impianto fotovoltaico, che copre l’intero tetto, adotta un design moderno, progettato per assomigliare ad una superficie omogenea di squame colorate.

Sezione longitudinale.

Il design della casa è in armonia con l’ambiente costruito ed è altrettanto integrato nel paesaggio naturale.

Il tetto e le facciate in vetro rendono questo discreto PEB contemporaneamente sobrio e accattivante.

Caratteristiche dell’edifico
  • Tipologia di edificio
    Residenziale
  • Tipo di costruzione
    Nuova
  • Anno di costruzione
    2019
  • Superficie di riferimento energetico
    148.5 m²
  • Indice energetico
    33.1 kWh/m²a (elettricità e riscaldamento)
  • Standard energetico
Energia
Superficie solare attiva 270m²
Rapporto superficie solare attiva >75%
Potenza nominale 48 kWp
Tipo di applicazione Tegole solari
Stoccaggio
Produzione energetica
0
kWh
Fonte: Repower
Autoconsumo
%
Involucro dell’edificio
  • Applicazione
    Tegole solari integrate in un tetto inclinato
  • Descrizione
    Tetto inclinato in legno coibentato con 36 cm di lana minerale
  • Coefficiente U
    0.10 W/m²K
  • Sistema di fissaggio
    I ganci di supporto sono avvitati alla listonatura del tetto. Vengono poi fissate le guide di tenuta e quindi installati i moduli fotovoltaici. Lo smontaggio successivo è possibile senza restrizioni.
  • Altro

Le due falde del tetto sono interamente coperte da tegole fotovoltaiche. Il colmo è coperto da un terminale in rame. Crediti fotografici: Bearth & Deplazes Architekten AG.

  • Applicazione
    Nessuna
  • Descrizione
    Parete intelaiata di legno con uno strato isolante di 16 cm
  • Coefficiente U
    0.16 W/m²K
  • Sistema di fissaggio
  • Altro
  • Applicazione
    Finestre
  • Descrizione
    Triplo vetro con telaio in legno
  • Coefficiente U
    0.90 W/m²K
  • Fattore g
    n/a

L’edificio è realizzato con legno e vetro.

Il tetto è rifinito con elementi in rame. Crediti fotografici: Solpic AG.

Modulo BIPV
  • Prodotto
    Megasol M330-60-b GG LEVEL
  • Produttore
    Megasol Energie AG
  • Tecnologia delle celle
    Monocristallina
  • Colore della cella
    Nero
  • Tipo di vetro anteriore/personalizzazione
    Vetro ad alta trasmissione da 3.2 mm, temperato/rinforzato, nano-finito, antiriflesso
  • Dimensioni
    1700×1016 mm (dimensioni modulari)
  • Potenza nominale
    310 Wp
  • Potenza specifica
    179 Wp/m²
  • Peso
    32.6 kg
  • Peso Specifico
    18.9 kg/m²
Dettagli costruttivi

Il tetto in legno a due falde di questo nuovo edificio è rivestito da un impianto fotovoltaico posato su tutta la sua superficie. Tra i dettagli di colmo e di gronda in rame sono stati inseriti i moduli FV di colore nero disposti in modo omogeneo su tutta la superficie del tetto. Ciò determina un risultato che è in linea con il paesaggio urbano e si adatta anche al contesto ambientale.

Assonometria
Hotspot image
Sezione verticale – bordo del tetto
Hotspot image
Costi
  • Costo totale dell’edificio
    n/a
  • Costo al m³  
    n/a

Il tetto fotovoltaico è dotato di un totale di 3 file di fermaneve poiché si trova a circa 1000 m sul livello del mare ed è esposto al vento oltre ad avere alti carichi di neve.

Parti coinvolte
  • Proprietario
    Arnold Brunner & Ursula Bapst Brunner
  • Architetto
    Bearth & Deplazes Architekten AG
    Bearth Deplazes Ladner
  • Installatore fotovoltaico
    Solpic AG
  • Carpentiere
    Bearth lenn SA
  • Foto
    Schweizer Solarpreis 2020
Premi e riconoscimenti
  • Premi
    Norman Foster Solar Award 2020
  • Pubblicazioni
    Holzbauten räumen dieses Jahr einmal mehr Solarpreise ab – Lignum Holzwirtschaft Schweiz del 26.10.2020


    Eigenheim oder Strand? – Hochparterre del 30.10.2020

Comments
Share
Solarchitecture